Accedi al sito
Serve aiuto?

  CASA MUSEO "GIACOMO MATTEOTTI"
  Fratta Polesine (RO)   

Casa Museo Giacomo Matteotti | Fratta Polesine

Con il progetto della Casa Museo Giacomo Matteotti si sono individuati nei tre livelli principali dell’edificio esistente diverse modalità di attuazione degli interventi in relazione alle diverse attività e ai possibili tipi di utenza: tra questi turisti, studenti delle scuole di diverso ordine e grado, studiosi e ricercatori.
Al piano terra è stato realizzato un livello di accoglienza del pubblico, dove sono ubicati gli ambienti di servizio della Casa Museo (informazioni, guardaroba, servizi igienici, vani tecnici), e nella rimanente parte del piano gli spazi domestici (cucina, soggiorno, pranzo e studio), restaurati e arredati con mobili originari, oltre a una piccola saletta per proiezioni e un apparato di didascalie che introduce i visitatori ai diversi spazi della casa.
Al piano primo, è stata ricostruita, in base alle fonti disponibili, la fisionomia degli spazi domestici (soggiorno, bagno e camere da letto), attraverso l’appropriata collocazione dei mobili e degli oggetti d’arredo originari.
Al piano secondo, è stata allestita un’esposizione permanente dedicata alla vita e alle opere dello statista. I visitatori qui possono accedere a una saletta informatica e multimediale, dove sono allestite alcune postazioni dove selezionare e visionare altri materiali audiovideo legati alla figura di Matteotti, presenti presso istituzioni a livello nazionale e internazionale, potenziale nucleo di un centro studi. Sul fronte ovest sono stati localizzati i nuovi elementi di risalita necessari per la nuova destinazione museale.
L’apertura al pubblico di tutti e tre i livelli della Casa Museo ha comportato infatti la necessità di affiancare alla scala interna esistente un secondo elemento di distribuzione verticale, tale da consentire sia il deflusso del pubblico dai piani secondo e primo in caso di incendio, sia l’accesso a tutti i tipi di utenti a tutti i livelli dell’edificio.
Il progetto di restauro si fonda infine sulla necessaria e integrale valorizzazione del giardino, anch’esso soggetto a vincolo, considerato quale parte essenziale per la completa comprensione del luogo e delle memorie a esso legate. Dal rilievo del giardino, la presenza di essenze arboree, per lo più alloctone, testimonia della scelta di raccogliere e impiantare in questo luogo nuovi tipi di piante, forse memoria di viaggi, di luoghi cari, o semplicemente delle origini trentine della famiglia Matteotti.
Anche per questi motivi, il nuovo ingresso alla Casa Museo consente ai visitatori di accedere a piedi da sud, attraversando il parco nella sua estensione.

Giacomo Matteotti House-Museum | Fratta Polesine

Through the project of Casa Museo Giacomo Matteotti different ways of fulfilment of the intervention for what concerned several activities and different kind of users (tourists, students, scholars and researcher) have been identified.
The ground floor is used to receive visitors and there are all the service areas (info- point, wardrobe, toilets) while in the rest of the floor there are previous domestic rooms (kitchen, living room and office) renovated and furnished with the original furnitures. Then there is also a smaller room where visitors can see a video through a device to introduce themselves to the different spaces of the house.
On the first floor the previous rooms (living room, bath, bedrooms) has been recreated through the correct arrangement of the original furniture and decors, thanks to the available sources.
On the second floor a permanent exhibition dedicated to Matteotti’s life and works has been set up. Here visitors can enter in a multimedia and IT space where there are some installations to know more about Matteotti through videos and others medias, also through documents present in national and international organizations, in this way it has the potentialities to be considered as a unit of an academic facility. In the western façade new elements of connection and access, which are essential for the new function as a museum, have been located.
The access of the visitors to all the three floors implicated the necessity to place side by side an external stair and a lift, as element of vertical distribution, so that it permits the stream from the second to the first floor, in case of fire, or the entry of all the users at any of the three levels.
Finally, the restoration project is based on the necessary and integral valorisation of the exhisting garden, which is also subject to vincula of conservation, considered as an essential part of the complete understanding of the place and memories attached to it.
Through the survey of the garden, the presence of trees, mostly non autochthon, testifies the choice of gathering and planting in this place new types of plants, perhaps memory of journeys, of treasured places, or simply of the family Matteotti's origins, that was coming from Trentino's region.
For these reasons the new system of access permits the visitors to enter walking through the park in his extension.  consente ai visitatori di accedere a piedi da sud, attraversando il parco nella sua estensione.consente ai visitatori di accedere a piedi da sud, attraversando il parco nella sua estensione.
consente ai visitatori di accedere a piedi da sud, attraversando il parco nella sua estensione.consente ai visitatori di accedere a p

CLIENT:
Comune di Fratta Polesine (RO),
Accademia dei Concordi, Rovigo

PROJECT TEAM:
Progetto Architettonico
Donatella Basutto 
Giovanni Massarente
Progetto Strutture
Giovanni Mercusa
Progetto Impianti
Gino Berganton, Mario Rossetto

PHASES:
2006-2009
2006 Progetto Preliminare,
         Progetto Definitivo
2007 Progetto Esecutivo
2008-2009 Fase di Cantiere

SIZE:
Sup. Lotto 2.850 m²
Sup. Costruita 304 m²

BUDGET:
931.062,79 €

CONTRACTORS:
Opere Edili e Restauri
Reale Mario s.r.l. (RO)
Impianti Elettrici 
Moro Antonio s.r.l. (RO)
Impianti termici e idraulici
IDS s.r.l. (RO)
Restauro serramenti e mobili in legno
Mauro Vita Restauro e Conservazione

PHOTOS: Valentina Muscedra

PUBLICATIONS:
Casa Museo Giacomo Matteotti,
Forma, Firenze, 2014

SITE:
Fratta Polesine (Ro)

 

Massarente Architettura s.r.l.
Corso del Popolo 268
45100 - Rovigo
Rovigo - Italia
C.F. / P.Iva: 01237760291
Tel: 0425 29244
Fax: 0425 29245
samsas@tin.it